CONFERMATA LA DATA DEL 23 AGOSTO ORE 12,00 PER IL XV° CONCERTO-PROGRAMMA MUSICALE E REGOLE DI COMPORTAMENTO

Cari amici,

siamo convinti che compito della nostra Associazione Culturale sia quello di promuovere la cultura e anche, in situazioni di emergenza come l’attuale, quello di mantenere vivi i rapporti sociali, congelati dal confinamento nelle nostre case e uffici, di tenere alto il morale dei soci e contribuire ad un rapido e indolore ritorno alla normalità.

Siamo anche convinti che la gente, impegnandosi, può fare le cose nel giusto modo: abbiamo quindi risolto positivamente l’amletico dubbio “fare o non fare” e, tempo e covid permettendo, potremo ascoltare insieme il quindicesimo concerto di Sorasengi  domenica 23 agosto alle ore 12.00.

ECCO IL PROGRAMMA MUSICALE

  • Antoni Salieri : Sinfonia in re maggiore “La Veneziana”
  • Volfgang Amadeus Mozart:  Sinfonia n. 1 in mi bemolle magg. KV 16
  • Volfgang Amadeus Mozart:  Sinfonia n. 26 in la magg. KV 201

Purtroppo dovremo sottostare a importanti limitazioni in termini di  ospitalità e accoglienza e rispettare tutte le regole che, forse, ci stanno portando fuori dall’emergenza. A piè pagina viene riportato quanto stabilito dal DM per gli spettacoli dal vivo.

Pertanto, rispetto al passato varranno le seguenti regole:

– contrariamente al nostro costume, non potremo offrire da mangiare e da bere. Faremo solo trovare, per le signore, un cestino di lavanda all’uscita dal parcheggio e delle bottiglie di acqua a malga Casetto, ma bisognerà che vi serviate da soli;

– quest’anno è gradita la prenotazione, sul sito nella sezione ” commenti”  o per mail (ing.brunelli@gmail.com  oppure sorasengi@gmail.com), singola o per gruppi: sarà sufficiente lasciare nome e cognome e un recapito telefonico o mail. Nel caso di prenotazione di gruppo, il capogruppo indicherà anche il numero dei partecipanti;

– all’arrivo dei sentieri (da Pradonego e  da Braga) ci saranno degli amici addetti alla verifica delle prenotazioni e alla raccolta dei dati per i non prenotati, alla illustrazione dei cartelli con le indicazioni del comportamento da tenere: distanziamento di almeno un  metro, esclusi i familiari, non fare raggruppamenti, non avvicinarsi ai musicisti, munirsi di mascherina e tenerla indossata finché non ci si è accomodati nel rispetto del distanziamento.

– all’arrivo alla malga non ci sarà la solita distribuzione di panini, acqua e vino. Ci saremo per particolari urgenze e per dare indicazioni sul come disporsi per ascoltare il concerto;

– nel “teatro” di Sorasengi il palco e la zona occupata dai musicisti saranno segnalati e saranno individuate le zone nelle quali mettersi, sempre rispettando le regole del distanziamento.

Per altre eventuali indicazioni verranno  predisposti appositi cartelli o altre comunicazioni sul sito o via mail.

N.B. Non è prevista la presenza dell’elicottero.

Considerata la grave situazione, chiediamo a tutti di collaborare perché il quindicesimo concerto di Sorasengi e l’aria fina che potremo respirare contribuiscano a rendere piacevolmente effettiva la tanto attesa ripartenza.

Per l’Associazione Culturale Sorasengi

Giacomo Brunelli

 

ESTRATTO DEL DECRETO MINISTERIALE SPETTACOLI DAL VIVO – SPETTACOLI MUSICALI

Le presenti indicazioni si applicano al quindicesimo concerto di Sorasengi

– Predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione, comprensibile anche per i clienti di altra nazionalità, sia mediante l’ausilio di apposita segnaletica e cartellonistica e/o sistemi audio-video, sia ricorrendo a eventuale personale addetto, incaricato di monitorare e promuovere il rispetto delle misure di prevenzione facendo anche riferimento al senso di responsabilità del visitatore stesso.

– Riorganizzare gli spazi, per garantire l’accesso in modo ordinato, al fine di evitare assembramenti di persone e di assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra gli utenti, ad eccezione dei componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi o per le persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale. Detto aspetto afferisce alla responsabilità individuale. Se possibile organizzare percorsi separati per l’entrata e per l’uscita.

– Non sono tenuti all’obbligo del distanziamento interpersonale i componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi o le persone che in base alle disposizioni vigenti non sono soggette a tali disposizioni.

– Privilegiare, se possibile, l’accesso tramite prenotazione e mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di 14 gg.

– Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C.

– La postazione dedicata alla reception e alla cassa può essere dotata di barriere fisiche (es. schermi).

– È necessario rendere disponibili prodotti per l’igiene delle mani per i clienti e per il personale in più punti dell’impianto in particolare nei punti di ingresso.

– I posti a sedere (comprese, se consentite, postazioni prive di una seduta fisica vera e propria) dovranno prevedere un distanziamento minimo, tra uno spettatore e l’altro, sia frontalmente che lateralmente, di almeno 1 metro. Questa misura non viene applicata per i nuclei familiari, i conviventi e le persone che in base alle disposizioni vigenti non sono soggette al distanziamento interpersonale (detto ultimo aspetto afferisce alla responsabilità individuale). Per questi soggetti vi è la possibilità di sedere accanto, garantendo la distanza fra loro e gli altri spettatori di 1 m. Verranno predisposte delle strisce bianche-rosse ad indicare un corretto distanziamento tra righe di spettatori. All’interno della singola riga si dovrà rispettare la distanza di almeno un metro tra vari spettatori non appartenenti allo stesso nucleo familiare.

– L’eventuale interazione tra artisti e pubblico deve garantire il rispetto delle raccomandazioni igienico-comportamentali ed in particolare il distanziamento tra artisti e pubblico di almeno 2 metri.

– Per il personale devono essere utilizzati idonei dispositivi di protezione delle vie aeree negli spazi condivisi e/o a contatto con il pubblico.

– Tutti gli spettatori devono indossare la mascherina dall’ingresso fino al raggiungimento del posto (per i bambini valgono le norme generali) e comunque ogni qualvolta ci si allontani dallo stesso, incluso il momento del deflusso.

– Per spettacoli al chiuso, il numero massimo di spettatori è 200, per quelli all’aperto il numero massimo di spettatori è 1000, installando le strutture per lo stazionamento del pubblico nella loro più ampia modulazione. Le Regioni e le Province Autonome possono stabilire un diverso numero massimo di spettatori in considerazione delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi.

– Garantire la frequente pulizia e disinfezione di tutti gli ambienti, locali e attrazioni, con particolare attenzione alle aree comuni e alle superfici toccate con maggiore frequenza (corrimano, interruttori della luce, pulsanti degli ascensori, maniglie di porte e finestre, ecc.).

 

PRODUZIONI LIRICHE, SINFONICHE ED ORCHESTRALI E SPETTACOLI MUSICALI

Nel rispetto delle misure di carattere generale sopra riportate, le seguenti indicazioni integrative costituiscono indirizzi specifici per le produzioni liriche e sinfoniche e per gli spettacoli musicali. Si precisa che, nella fase di sospensione degli spettacoli, le presenti indicazioni valgono per le rispettive prove.

– L’entrata e l’uscita dal palco dovrà avvenire indossando la mascherina, che potrà essere tolta durante l’esecuzione della prestazione artistica se sono mantenute le distanze interpersonali, e in maniera ordinata, mantenendo il distanziamento interpersonale, dando precedenza a coloro che dovranno posizionarsi nelle postazioni più lontane dall’accesso (in fase di uscita dal palco, si procederà con l’ordine inverso).

– I Professori d’orchestra dovranno mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro; per gli strumenti a fiato, la distanza interpersonale minima sarà di 1,5 metri; per il Direttore d’orchestra, la distanza minima con la prima fila dell’orchestra dovrà essere di 2 metri.

– Per gli ottoni, ogni postazione dovrà essere provvista di una vaschetta per la raccolta della condensa, contenente liquido disinfettante.

– Si dovrà evitare l’uso di spogliatoi promiscui e privilegiare l’arrivo in teatro degli orchestrali già in abito da esecuzione.

 

 

14 pensieri su “CONFERMATA LA DATA DEL 23 AGOSTO ORE 12,00 PER IL XV° CONCERTO-PROGRAMMA MUSICALE E REGOLE DI COMPORTAMENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *