22 gen 2012: bollito e pearà a Sorasengi

Ricevo dal nostro presidente un articolo di apertura della stagione 2012 che volentieri pubblico.

“E’ tradizione che la nostra attività come Associazione Culturale Sorasengi abbia inizio gustando il bollito, cosa che è puntualmente avvenuta oggi domenica 22 gennaio, presso la sede operativa su a Sorasengi.

Nonostante la stagione, un bel sole ci ha regalato una giornata meravigliosa tanto che, come si vede bene dalle foto nell’archivio immagini, abbiamo pranzato all’aperto.

Inizio sempre mangereccio direte, ma secondo i convenuti anche culturale nel senso stretto che a tale termine assegna l’atto costitutivo dell’Associazione.

Infatti mangiare in malga “lesso con pearà”, fatto con carne di manzetta allevata con criteri biologici e rigorosamente sul monte Baldo, è un’azione gradevole e rilevante per se stessa, ma dovrebbe insegnare anche a tutti noi a promuovere e valorizzare i prodotti tipici del nostro territorio e le sue tradizioni: valori che ci hanno fatto sempre progredire.

La pearà, piatto povero fatto con pane raffermo, ci insegna tante cose: a non buttar via niente, a non fare rifiuti, a risparmiare, ecc., ecc.”. Se non è cultura questa!!!

Naturalmente abbiamo trovato anche il tempo di parlare delle prossime attività e dei concerti di questa estate. I nostri programmi sono e saranno sempre ambiziosi, nonostante lo spread.

Un augurio di Buon Anno a tutti. Ciao.

Giacomo ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *