26 giu 2012: VII concerto 2012 di Sorasengi

Ricevo dal nostro presidente un articolo di commento alla bellissima riuscita del nostro concerto di domenica scorsa, che volentieri pubblico.

Cari amici, protagonista principale, come sempre nei concerti all’aperto, è il tempo che l’altro ieri a Sorasengi è stato particolarmente benevolo: un sole che scaldava ma non troppo, una leggera brezza che di tanto in tanto gonfiava l’ombreggiante a protezione dell’orchestra, una temperatura intorno ai 26 gradi hanno permesso che si svolgesse nel modo migliore anche il settimo concerto di Sorasengi.

Non sono stati certo da meno gli altri protagonisti: l’Orchestra “Montemezzi”, il primo violino Paolo Ghidoni e il maestro Andrea Battistoni (vedi archivio immagini) hanno trasmesso grandi emozioni al numeroso e attento pubblico [//]che ha riempito questo teatro naturale di Sorasengi.

Abbiamo ancora nell’orecchio l’eco del rombo dei cannoni turchi che Battistoni ci ha prima descritto e poi fatto sentire direttamente, con un’orchestra precisa e attenta a ogni suo cenno. Ed è difficile descrivere quello che abbiamo provato durante gli “assolo” di violino in quel contesto insolito e tale da moltiplicare gli effetti ammaliatori della grande musica di Mozart.

Al programma (il concerto n° 5 per violino e orchestra e la sinfonia n° 35, “Hafner”), chiamati dai calorosissimi applausi del pubblico, si sono aggiunti uno “scherzo” di Paganini, eseguito da Ghidoni con grande maestria, e l’ouverture dalle Nozze di Figaro.

E’ stato un concerto di ottimo livello, che ci piace e ci prende sempre più.

Ma non dobbiamo dimenticare la efficientissima e “oleata” macchina organizzativa della nostra Associazione che, dopo aver servito il “ benvenuto” agli ospiti distribuendo oltre 1100 panini imbottiti con salame e formaggio, ha scodellato, dopo il concerto, un chilo di pastasciutta al minuto per oltre un’ora, servendo circa ottocento porzioni condite, come al solito, con aglio, olio, peperoncino, pomodoro e basilico.

L’Associazione Culturale Sorasengi ringrazia quanti hanno contribuito alla buona riuscita del concerto e invita sin d’ora tutti gli amici intervenuti al prossimo e ottavo concerto di giugno  2013 che sarà, ne siamo convinti, ancora migliore.

E ricorda nel frattempo che è in partecipazione, con i Comuni di San Zeno di Montagna, Ferrara di Monte Baldo e Brentino Belluno, all’organizzazione degli altri due concerti di Malga Zocchi dell’8 luglio e di Malga Orsa del 19 agosto pp.vv..

Avremmo infine piacere di pubblicare anche qualche vostra bella fotografia, con i particolari dell’evento, immagini di persone e di situazioni sfuggiti ai nostri scatti. Per questo Vi invitiamo a spedirle, allegate a Vostri commenti alla giornata, anche via email a sorasengi@gmail.it.

Un saluto a tutti. A presto.

Giacomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *