11 dic 2009: da Giacomo

Anche stavolta l’abbiamo scampata bella: un’altra cena da urlo che ci vede sopravvissuti il giorno dopo…

Un grazie a Laurin che ha cucinato tutte queste cose buone ed a Lucio che ha sparato al cervo. [vedi le foto]
Ed anche al Presidente ci ha ospitato per la nostra cena del cervo.

Su nella sua casa a Maso (Maset credo in lingua indigena).
Un freddo maiale, una stellata da capogiro…
Lasagnette al ragù di arzavola, spezzatino di cervo con polentina, formaggi, tiramisù, sacher, torta di mele, torta al cioccolato, caffè, ammazza caffè.

Sono contento di essere sopravvissuto.

Ed ancora grazie a Giacomo che ha ospitato 20 affamati in modo ineccepibile.

Dimenticavo le foto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *