ED ECCO IL RINGRAZIAMENTO DEL PRESIDENTE!

” Tutti comprendono quella voce accattivante nella quale, peraltro,
non c’è niente da comprendere, non c’è nessuna conclusione
da trarre, e che, senza parlare, ci parla del nostro destino “

(P. Jankèlèvitch)

#

In un magnifico solstizio d’estate, con la giusta dose di sole, nuvolette e aria del Baldo, quella voce accattivante ci ha parlato regalandoci, a Sorasengi, un’altra giornata magica e indimenticabile.

Abbiamo scritto che nessuna impresa può riuscire “senza potere, e senza sapere, e senza con amore volere”, così il primo ringraziamento va agli amici dell’Associazione Culturale Sorasengi che ce l’hanno messa proprio tutta, nonostante le continue incertezze per il tempo e le difficoltà per organizzare una festa così impegnativa.

Abbiamo anche parlato della musica come elemento per elevare lo spirito e perseguire il sublime. E il sublime si toccava sin dalle prime note di Shéhérazade, dalla melodia del primo violino e via via fino alla fine di questa magnifica suite sinfonica diretta ed eseguita magistralmente. Il secondo ringraziamento va quindi all’orchestra, al violino solista Peter Szanto e a tutti i solisti che sono stati impegnati nel concerto.

Il terzo (per ordine ma non per importanza) ringraziamento va al Maestro e amico Andrea Battistoni per la grande direzione di Shéhérazade e per la composizione (Festivo! – fanfara, marcia ed inno per orchestra) che ha dedicato a Sorasengi in occasione del decimo concerto: una composizione, come ha detto qualcuno poco dopo il concerto, “non celebrativa, ma espressione della più pura gioia di vivere”. Cosa pretendere di più e di meglio? Adesso Sorasengi, che ha tra gli scopi sociali anche il perseguimento della felicità dei soci, ha il suo Inno che lo ha tradotto in musica!

Ringraziamo poi i tantissimi amici della musica, della montagna e di Sorasengi (quest’anno abbiamo superato quota mille presenze) che hanno movimentato, rendendolo ancor più vivo, questo angolo di montagna. Grazie per la loro simpatia e per il rispetto che dimostrano per l’ambiente che li ospita e che la nostra organizzazione cerca di rendere sempre migliore.

Anche quest’anno il poeta-avvocato Bruno Castelletti e Andrea Battistoni ci hanno ricordato, leggendo alcune poesie, ricorrenze importanti: il 750° di Dante, il 70° di Berto Barbarani e il 70° della liberazione.

La grande simpatia che dimostrano tutti gli amici di Sorasengi, l’attaccamento al concerto, l’altissima qualità delle prestazioni dell’orchestra ci impongono di continuare con questa iniziativa che sta diventando tradizione. L’Associazione Culturale Sorasengi non si tirerà certo indietro.

Grazie quindi a tutti e arrivederci all’undicesimo concerto di Sorasengi.

per l’ Associazione Culturale “Sorasengi”

Giacomo Brunelli

P.S.  Pubblichiamo ancora alcune foto del concerto.  Abbiamo pensato anche di mostrare le immagini del lavoro necessario per preparare un ambiente accogliente per il concerto.

Vi invitiamo ad inviarci, se lo desiderate, Vostre foto dell’evento che ritenete particolari o significative.

Grazie della collaborazione

2 pensieri su “ED ECCO IL RINGRAZIAMENTO DEL PRESIDENTE!

  1. Grazie Giacomo!
    Il vostro impegno, la simpatia e l’infinita generosità hanno riempito il cuore di tutti noi!
    Viva la musica e viva Sorasengi! E soprattutto viva la Bellezza!
    Alice

  2. “Una pratica nella quale troviamo piacere è medicina alla pena che se ne sopporta”. Così, alla fine dopo tanto fiato sospeso e fermento per i preparativi, siamo riusciti ad ascoltare e a stupirci ancora di quanto le note ci abbiano toccato il cuore.
    Grazie al maestro Andrea Battistoni, la musica, accompagnata dalla poesia, ha animato la superficie del tempo e ci fa sperare che…non è finita qui!
    Luigia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *