6 gen 2010: Epifania col porco a Porcino

L’Epifania tutte le feste se le porta via.
Per questo l’ultima ‘botta’ di stravizi natalizi è rappresentata dal ‘trattamento’ del Porco.

Il Porco è il migliore amico dell’uomo, si sa, ed occupa un posto di primaria importanza nei nostri cuori. Naturale che nel momento in cui ne ha più bisogno si debba stargli vicino.

Il Presidente, come ogni anno, ha santificato l’Epifania e glorificato il Porco con la cerimonia dell’insaccamento. Per l’occasione ha invitato una ristretta cerchia di amici a condividere in triste mestizia la sofferenza che tutto questo ha comportato.

Il culmine del dolore è stato al disseppellire dalla cenere del focolare la ‘torta’. Il profumo che si diffondeva nella stanza è stato davvero una cosa straziante.

Le foto delle esequie sono pubbliche e direi che si tratta di una tradizione antica che fortunatamente per alcuni ha ancora importanza. Per noi spettatori la pancia piena di cose buone è stata sufficente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *