24 gen 2010: freddo maiale a Sorasengi

Siamo sopravvissuti alla prova della ghiacciaia!

La vendetta del porco si è consumata nella morsa gelata di Sorasengi.

La malghetta si è riempita di persone (eravamo una ventina là dentro) e si passava da schiene cotte a piedi gelati in soli 2 metri. Però i rigatoni all’amatriciana erano buonissimi ed il porco colla polenta da schianto. Quindi alla fine l’abbiamo avuta vinta noi ed il porco ha fatto il suo dovere.

Come sempre c’è qualche scatto a documentare la faccenda. Peccato il nebbione gelato che impediva anche solo di guardarsi la punta del naso.

Alla prossima, che pare sarà una giornata di ‘codeghin e pearà’ a metà febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *